Natale senza neve… in Salento

buffetto

Tradizionale buffetto dell’Immacolata

Ebbene si! Il Natale è arrivato. Qui in Salento non nevica di certo ma l’atmosfera natalizia si respira già da un po’.

A dare il via alle festività natalizie è stata la tradizionale ricorrenza dell’Immacolata Concezione l’8 dicembre. Il digiuno previsto dalla fede cristiana vede far da padrone sulle tavole dei salentini il “Buffetto”, un pane tipico salentino accompagnato, nella maggior parte dei casi, da tonno, anguilla o da pesciolini sott’aceto a dir poco deliziosi! Possiamo dire infatti che, con l’avvento del “Buffetto” nelle nostre cucine, il Natale è alle porte e il digiuno cristiano è solo il preludio alle abbuffate natalizie.

Immancabile appuntamento, inoltre, per ogni salentino che si rispetti è il 13 dicembre, giorno in cui si festeggia Santa Lucia e in cui le famiglie aprono gli scatoloni per la realizzazione del caro e tanto atteso albero di natale, addobbandolo con palline colorate, lucine e decori scintillanti.

pasta fatta in casa

Presepe Vivente in Salento

Fuori dalla finestra, intanto, brillano le luci e gli addobbi dei negozi e i centri storici dei nostri paesi risplendono grazie delle luminarie scelte per l’occasione e diventano il palcoscenico preferito per un classico e intramontabile appuntamento del nostro Natale: il “Presepe vivente”.

Sono tantissimi i paesi in cui da molti anni è possibile ammirare e respirare la magia dei “Presepi viventi”, fantastiche occasioni per i più piccoli di rivivere e toccare con mano la vita ai tempi della nascita di Gesù e per i più grandi di ritrovarsi con amici e parenti per assaporare, durante la visita al presepe, i piatti tipici del luogo.

I centri storici per l’occasione aprono le loro corti trasformandole in grotte o capanne, mentre gli abitanti del luogo impersonificano i vecchi artigiani e gli antichi mestieri dell’epoca. Percorsi suggestivi sono ricreati lungo le vie antiche dei paesi, che trovano il loro apice nella ricostruzione della capanna in cui nacque Gesù. Mentre nei centri storici i “Presepi viventi” rendono l’atmosfera natalizia ancora più suggestiva, in molti palazzi d’epoca e non, è possibile ammirare anche splendide riproduzioni di “Presepi artistici” realizzati dagli artigiani del luogo con l’antica arte della cartapesta.

Presepe Vivente

Impagliatore al Presepe Vivente

Nelle case dei salentini intanto cominciano le telefonate e le riunioni di zie, zii, nonne, amiche e parenti, per preparare i dolci tipici del Natale, “Porceddhruzzi” e “Carteddhrate” e per organizzare il cotanto atteso “Pranzo della Vigilia e di Natale”. Tavolate di venti persone circa vengono programmate con accuratezza nei giorni precedenti il 25 dicembre, chili di “Porceddhruzzi” fritti e di pittule preparati per l’occasione. Ma, come tradizione comanda, a seguito del pranzo natalizio non può mancare la tipica partita con cugini, nonni, grandi e piccoli a Tombola,con i ceci al posto delle finestrelle, o a Carte, a “Cucù”, “SaltaCavallo”, “Sette mezzo” e a “Stuppa”.

Da quando siamo piccoli non c’è Natale o Capadonno che regga senza una sana rimpatriata tra amici e parenti per giocare ai giochi che i nostri nonni, sin da piccoli ci hanno insegnato, giochi che rimangono nel nostro immaginario come la più bella occasione per vivere un Natale in famiglia all’insegna del buon cibo e della buona compagnia.

Un’altra tradizione ormai persa in Salento, ma di cui ancora i nostri nonni parlano, è quella dei regali di Natale. In realtà molti anni fa i regali, tanto attesi, non arrivavano sotto l’albero a Natale ma era una brutta signora con una scopa a portarli, si… la Befana! Difatti nel rispetto della tradizione cristiana così come i re magi, pagani, portarono i doni al Cristo il 6 gennaio, riconoscendone la divinità, anche per i nostri genitori e i nostri nonni il giorno più atteso per scartare i regali era quello dell’Epifania!

Insomma tradizione e non, le festività natalizie in Salento sono da non perdere, sia per chi ritorna che per chi vuole vivere questi giorni di festa sotto un’atmosfera magica e tradizionale! Buon Natale a tutti…

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Cultura e tradizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...